Oltre il neoliberismo: Cina ed Europa nella crisi globale

 

SEMINARIO UNINOMADE
Bologna, 14 gennaio 2011
Facoltà di Scienze Politiche
Aula A, Piazzetta Giorgio Morandi 2

 

La crisi economica globale ci porta a ripensare alcune categorie che hanno a lungo accompagnato le nostre analisi: la dialettica tra economia finanziaria e economia reale, l’idea dei cicli di sviluppo e il ruolo degli stati nazione. In questo quadro, un seminario su Cina ed Europa vuole contribuire all’elaborazione di un nuovo sguardo sulla Cina, oltre l’oscillazione tra fobia protezionista e Orientalismo, assumendola come un laboratorio di transizione politica ed economica che squaderna differenti forme di sviluppo e governance e descrive un carattere peculiare – o un’anomalia – nel mercato globale. La Cina pone dunque questioni cruciali per il tempo presente che intendiamo discutere nel seminario di Bologna.

→  Consulta i materiali in preparazione al seminario

-

____

-

PROGRAMMA

(Il convegno si svolgerà in due lingue, italiano e cinese, con traduzione consecutiva)

Prima sessione h. 09:30-13:00

Saluti della delegata del Rettore per le relazioni internazionali Carla Salvaterra

Introduzione: Sandro Mezzadra (Università di Bologna)

Relatori:

Li Huibin (Central Compilation and Translation Bureau – Pechino)

Christian Marazzi (Università della Svizzera Italiana)

Qin Xuan (Renmin University – Pechino)

Alessandro Russo (Università di Bologna)

Seconda sessione h. 14:30-18:30

Relatori:

Zhang Shuguang (Beijing Normal University)

Antonio Fiori (Università di Bologna)

Liang Shifa (Renmin University – Pechino)

Benedetto Vecchi (il manifesto)

Promotori:

DIPARTIMENTO DI POLITICA, ISTITUZIONI, STORIA

CENTRAL COMPILATION AND TRANSLATION BUREAU, BEIJING

ISTITUTO CONFUCIO DI BOLOGNA

UNINOMADE 2.0

 

 

 

Comments are closed.