Un mare carico di strategia : lotte e reazione nel Mediterraneo

 

Intervista a NIDHAL CHAMEKH e FULVIO MASSARELLI – di GIGI ROGGERO

Ascolta l’intervista a Nidhal Chamekh e Fulvio Massarelli

A un anno e mezzo dalla cacciata di Ben Ali, dopo le occupazioni della Casbah, le elezioni per l’assemblea costituente e il tentativo di stabilizzazione conservatrice guidato dalle forze del “neoliberismo islamico”, approfondiamo la riflessione sulla Tunisia e le prospettive di quello che è stato il processo insurrezionale. A partire dalla centralità politica del Mediterraneo nella crisi, affrontiamo i temi dell’opposizione alla guerra e della pace, delle similitudini e delle differenze con le lotte e i governi delle altre realtà arabe, dei nodi sul tappeto per la possibile riunificazione dei movimenti tra le due sponde del Mediterraneo.

 

 

 

 

Comments are closed.