Interviste
 

La scommessa costituente del movimento greco

Intervista a SPYROS (AK Atene) – di GIGI ROGGERO

Cinque domande sulla crisi

a cura di SANDRO MEZZADRA e TONI NEGRI

L’approfondimento della crisi, con le sue devastanti conseguenze sociali, continua a spiazzare consolidati paradigmi interpretativi.

La riproduzione del possibile. Oltre il lavoro, oltre la famiglia

Un’intervista a KATHI WEEKS di ANNA CURCIO

Perché il lavoro è così centrale nelle nostre vite? E perché oggi questa centralità cresce mentre la precarietà ridefinisce il nostro rapporto con il lavoro e la crisi colpisce profondamente l’occupazione?

Insolvent Workers of the World

Intervista ad ANDREW ROSS – di ANNA CURCIO e GIGI ROGGERO

Can’t Pay, Won’t Pay, Don’t Pay. Già in questo slogan – lanciato dalla campagna “Occupy Student Debt” – c’è tutta o quasi la potenza di Occupy Wall Street (OWS):

La sfida della giustizia climatica

Intervista a PATRICK BOND – di EMANUELE LEONARDI

Da che parte stai? Il sindacato dei trasporti con Occupy Wall Street

Intervista a STEVE DOWNS (Transit Workers Union di New York)

di ANNA CURCIO e GIGI ROGGERO

Il comune della riproduzione: intervista a Silvia Federici

di ANNA CURCIO  e CRISTINA MORINI

Abbiamo incontrato recentemente Silvia Federici nella casa di sua sorella a Parma, mentre era di passaggio in Italia.

Una discussione intorno al comune

Intervista a TONI NEGRI – di FILIPPO DEL LUCCHESE e JASON E. SMITH

Un’insurrezione in movimento

di ANNA CURCIO

Intervista con Khaled Garbi Ben Ammar sulla Tunisia di ieri e di oggi

Khaled Garbi Ben Ammar è un militante tunisino in Italia da quindici anni. Vive a Verona dove è attivista sindacale

Strategie di resistenza per unire i freelancers

di ANNA CURCIO

La crisi economica colpisce tutta la forza-lavoro e ripropone le società di mutuo soccorso come baricentro di un rinnovato stato sociale. Un’intervista alla studiosa e attivista Sara Horowitz

Quel patto di mutuo soccorso per la «classe creativa» è in rete

di ANNA CURCIO

Un’intervista con la studiosa e avvocato statunitense protagonista dell’esperienza di «Freelancers Union», un’organizzazione dei lavoratori «indipendenti» di New York. L’incontro e l’elaborazione di strategie di mutuo soccorso per resistere al «corporate business» nella Grande Mela

I fiori del Maghreb: una rivoluzione che parla all’Europa

Intervista ad HAMADI REDISSI – di GIGI ROGGERO e FEDERICO TOMASELLO

Intervista a Maurizio Landini

di SALVATORE COMINU e RAFFAELE SCIORTINO